Bitcoin ha mostrato resistenza nell’ultima settimana, tenendosi al di sopra del livello appena conquistato di 11.000 dollari, mentre il cambio criptato OKEx sospende i prelievi, inviando un tremito attraverso il mercato.

Nonostante il calo del tre per cento, il Bitcoin ha presto rimbalzato sui fondamentali potenziati: L’impennata del tasso di hashish ha raggiunto ancora una volta i massimi di tutti i tempi, e i rappresentanti delle agenzie di regolamentazione degli Stati Uniti hanno fatto commenti positivi sulla crittovaluta.

Nel frattempo, gli altcoin sono una borsa mista. Stellar è salito a seguito di un grande annuncio, e NEO e Tron sono scesi di circa il 5% dopo una performance spettacolare nel terzo trimestre.

I PUNTI SALIENTI DI QUESTA SETTIMANA

  • Bitcoin mostra la forza come i regolatori offrono supporto
  • Stellar Dazzles su Stablecoin News

BITCOIN MOSTRA LA SUA FORZA COME I REGOLATORI OFFRONO SUPPORTO

Dopo che grandi nomi come MicroStrategy e Square hanno aggiunto Bitcoin ai loro tesori, i regolatori sembrano ammorbidire la loro posizione.

Nell’ultima settimana, i rappresentanti sia della Securities and Exchange Commission (SEC) che della Commodity Futures Trading Commission (CFTC), hanno offerto supporto al mercato della crittovaluta. Il presidente della SEC, Jay Clayton, ha detto che l’agenzia sta valutando le normative per facilitare gli ETF cripto-asset, e il presidente della CFTC, Heath Tarbert, ha esaltato le virtù dell’Ethereum confrontandolo con internet durante un’intervista in diretta con CoinDesk.

Questo non solo suggerisce che il tanto atteso Bitcoin ETF potrebbe essere all’orizzonte, ma mostra una positività senza precedenti sulla nuova classe di attività tra i regolatori.

ABBAGLIAMENTI STELLARI SULLE NOTIZIE DI STABLECOIN

Moneta di pagamento transfrontaliero Stellar ha saltato oltre il 10% questa settimana dopo l’annuncio di giovedì che la seconda più grande moneta stabile $USDC lancerà il prossimo anno sulla catena di blocco.

Questa pietra miliare segnerà la prima volta che una grande moneta stabile commercia su Stellar, ed è stata accolta con un ronzio di conversazione sui social media. Con l’aumentare del prezzo, il numero di Tweet inviati che menzionano l’altcoin è aumentato del 355%, secondo il fornitore di dati digitali The TIE.

LA SETTIMANA PRIMA

Anche se il mercato dei crittografi potrebbe aver terminato la settimana in piano, una serie di sviluppi suggeriscono che potrebbero esserci in serbo ulteriori miglioramenti. Insieme ai commenti positivi delle autorità di regolamentazione e all’impennata dell’hashish, l’indicatore del sentimento cripto è ora in preda all’avidità.

Se questa avidità prende piede e Bitcoin si muove verso l’alto per sfondare i 12.000 dollari, potremmo assistere a un improvviso rally. Man mano che il prezzo si avvicina al precedente massimo storico, ci sono meno livelli di resistenza storica da sfondare, e diventa più probabile che l’aumento dei prezzi attiri un maggior numero di acquirenti sul mercato.

Mercoledì, la volatilità potrebbe colpire i mercati globali mentre il Senato vota un pacchetto di aiuti per il coronavirus da 500 miliardi di dollari. Anche se ci si aspetta che fallisca, l’approvazione potrebbe portare a un rialzo sia delle azioni che della criptovaluta.